Home / Profilo

Il Dottor Luigi Fasolino è Dirigente Medico presso l’U.O. Ginecologia ed Ostetricia dell’Ospedale ASL Salerno, P.O. Umberto I.
Durante la formazione – svoltasi tra Europa e U.S.A. – si è concentrato sull’acquisizione di abilità laparoscopiche, isteroscopiche e robotiche, sviluppando un interesse attivo nell’impiego di dispositivi di simulazione concernenti l’apprendimento della chirurgia endoscopica.
La sua attività di Dirigente Medico, attualmente, si basa sull’applicazione di tecniche mini invasive nell’ambito della chirurgia ginecologica benigna e maligna.
È membro del board della world SLS (Society of Laparoendoscopic Surgeons), Honorary Member della SRCMIG (Romanian Society of Minimally Invasive Gynaecological Surgery), della BAMIGS (Bulgarian Association of Minimally Invasive Gynecological Surgery) e unico docente italiano della tecnica laparoscopica Vertical Zone ideata dal dr. Charles Koh al Columbia St. Mary Hospital di Milwaukee, Wisconsin (USA).

Ha conseguito il Diploma in Robotic Surgery presso lo STAN Institute di Nancy in Francia, diventando tra i più giovani docenti di chirurgia robotica ginecologica.

Quale membro delle faculty di SLS, AAGL (American Association of Gynecologic Laparoscopists), SICMIG (Scuola Italiana di Chirurgia Mini Invasiva Ginecologica), SEGi (Società Italiana di Endoscopia Ginecologica) e SRCMIG, partecipa in qualità di docente a diverse conferenze di chirurgia mini invasiva in tutto il mondo.

È responsabile Regionale Basilicata della SEGi e responsabile per il Sud Italia di SEGi Young

È il fondatore di ISE – Italian School of Endoscopy.

Membership

In qualità di membro delle faculty di SLS, AAGL, SICMIG, SEGI e SRCMIG, il Dott. Luigi Fasolino partecipa attivamente a diverse conferenze di chirurgia mini invasiva in tutto il mondo.

SRCMIG

Social Stream

Fortunatamente si parla sempre più spesso di #endometriosi .
Ma vi siete mai chieste com’è visivamente l’endometriosi? Cosa vede effettivamente un chirurgo quando entra in addome?
Ci tengo sempre a presentare alle pazienti che vengono operate da me, assieme al classico verbale operatorio, anche le immagini del loro addome: cosa abbiamo trovato? Cosa abbiamo rimosso?
È giusto che una paziente sia pienamente conscia dell’operato del chirurgo.
Nelle slide successive - per chi se la sente di guardare - ci sono alcuni esempi di endometriosi.
Questo perché abbiamo detto tante volte che è necessario “saper vedere l’endometriosi” all’atto della diagnostica per immagini e che le lesioni ad un occhio poco allenato potrebbero passare completamente inosservate; beh questo vale anche per la chirurgia: spesso le lesioni che non si manifestano come le classiche placche endometriosiche vengono tralasciate dall’operatore.
Invece in realtà possiamo avere ben tre grandi famiglie di lesioni endometriosiche che possiamo distinguere in:
red lesions: lesioni con alta vascolarizzazione, in creazione o in accumulo.
black lesions: lesioni con vascolarizzazione conservata, ma dove sono già presenti fenomeni cicatriziali e di retrazione.
white lesions: lesioni endometriosiche a volte più vecchie di quel che si pensa, con vascolarizzazione ridotta e perdita di normale cellularità.
Bene, ora anche voi sapete “vedere” l’endometriosi 🙂
Perché una paziente informata è una paziente consapevole.
.
.
.
#endometrioma #cistiendometriosica #whitelesions #redlesions #blacklesions #laparoscopia #noduliendometriosici #ginecologoroma #ginecologosalerno #ginecologonapoli #pillola #analoghi #ginecologomilano #luigifasolino #drluigifasolino #dolorepelvico #dolorepelvicocronico #1su10
... Leggi di piùLeggi di meno

5 days ago  ·  

Vedi su Facebook

Un appuntamento a dir poco imperdibile. Domani alle ore 18:00 sarò in diretta con un caro amico oltre che un eccellente professionista: il dott. @carmine__sica
Da anni ha incentrato la sua attività sulla diagnostica ecografica e ci aiuterà a redimere i dubbi più comuni su tutti gli esami fondamentali da effettuare in gravidanza: dal test del DNA fetale alla translucenza nucale al duo test, passando per l’amniocentesi e l’ecografia morfologica e tanto altro.
Vi aspetto numerose perchè credo che sia davvero un appuntamento importante per tutte le future mamme.
Grazie al dott. Sica per la disponibilità.
Scriveteci pure le vostre domande nei commenti, risponderemo domani in diretta.
.
.
.
#diagnosticaprenatale #amniocentesi #villocentesi #cordocentesi #morfologica #ecografiamorfologica #dnafetale #prenatalsafe #nipt #ecografiaprimotrimestre #flussimetria #bitest #duotest #translucenza #translucenzanucale #ecografia #ecografiaostetrica #gravidanza #diagnostica #novemesi
... Leggi di piùLeggi di meno

1 week ago  ·  

Vedi su Facebook

Come sapete, gestisco questo profilo a scopo divulgativo e professionale, com’è giusto che sia. Ho (abbiamo, anzi: io e mia moglie) riflettuto tanto sull’opportunità o meno di raccontare la nostra esperienza, che trovate oggi salvata tra le mie storie.
Probabilmente, questo fa anche comprendere il motivo per cui punto così tanto sul discorso infertilità, coinvolgimento emotivo, gestione dello stress nel caso in cui, purtroppo, una gravidanza tardi ad arrivare.
Sarei felice se la mia esperienza personale potesse essere di sprone e dare speranza a qualcuna di voi che purtroppo sta vivendo la condizione dell’attesa di un test di gravidanza positivo che sembra non arrivare mai.
Una piccola nota (davvero personale): in questo percorso spesso lungo, difficile, a volte costoso, non dimentichiamoci dei papà. Vedo quotidianamente uomini che tendono a mettere da parte il loro dispiacere in favore delle donne, che sono legittimamente più coinvolte emotivamente ogni mese che trascorre senza liete notizie. Sarebbe bello se da parte di chi è vicino alla coppia e vive con partecipazione questa condizione, ci fosse una parola di conforto anche per loro: quelli che ci auguriamo saranno presto futuri papà.
Concludo con un augurio per chiunque si trovi in questa condizione e l’invito sincero e convinto a non demordere. La natura è molto più grande di quello che pensiamo e, quando proprio pensiamo che si sia dimenticata di noi, ricordiamo che, fortunatamente, la scienza e il progresso, hanno messo a disposizione di tutti noi, tante strade che possiamo intraprendere per coronare il nostro sogno di genitorialità.
In bocca al lupo a tutti da parte mia e di mia moglie Paola.
... Leggi di piùLeggi di meno

1 week ago  ·  

Vedi su Facebook

Eccoci pronti per una nuova diretta. Questa volta con la cara amica @ilaria_rodella parleremo di ciclo mestruale.
Un argomento che può sembrare banale ma racchiude aspetti spesso sottovalutati.
Abbiamo ricevuto davvero tantissime domande in questi giorni che ci danno la misura di come un evento così “naturale” per una donna possa creare problemi, disagi e, a volte, anche nascondere patologie spesso non sufficientemente indagate.
Ne parliamo questa sera con Ilaria alle ore 21.
Per ulteriori domande scriveteci qui nei commenti oppure ponetecele questa sera durante la diretta.
Vi aspettiamo
... Leggi di piùLeggi di meno

2 weeks ago  ·  

Vedi su Facebook

Ottobre è il mese della prevenzione rosa. Sarebbe bello se diventasse davvero l’occasione per raccogliere un po’ di coraggio ed effettuare tutti quei controlli che continuiamo a rimandare.
Sarebbe giusto, però, che anche noi medici facessimo la nostra parte, innanzitutto facendo corretta informazione ma anche, ove possibile, con un gesto più concreto.
Con queste premesse vi invito innanzitutto a guardare, per chi l’avesse persa, la diretta che trovate salvata sul profilo di @disperatamentemamma dove abbiamo spiegato in maniera - spero semplice e comprensibile - alcuni degli steps (il tempo ci è stato nemico 😀) necessari per una corretta prevenzione.
Ma dopo la teoria, ci vuole la pratica 🙂
Per dare un piccolo contributo ho deciso di mettere a disposizione gratuitamente presso i miei studi il thin prep-pap test per chi prenoterà una visita nei giorni indicati nel calendario nelle varie sedi in Italia dove ricevo.
Se volete scoprire cos’è il thin prep e in cosa differisce dal semplice pap test guardate nella sezione igtv del mio profilo il video dedicato.
Mi raccomando, dedicate un po’ di tempo preziosissimo questo mese alla prevenzione. Nulla può essere più urgente della vostra salute
... Leggi di piùLeggi di meno

2 weeks ago  ·  

Vedi su Facebook